Bonus energia: più efficienza energetica, più cubatura

7 August 2014

Il nuovo regolamento prevede tra l'altro fino a fine 2016 per tutti gli edifici (esistenti e nuovi) un bonus energia del 10% se raggiungono lo standard "CasaClima B nature", del 15% per la classe "CasaClimaA" e del 20% per quelli con standard "CasaClima A nature" (finora era del 15%). Attraverso la certificazione "CasaClima nature" non si valutano solo il fabbisogno termico e l'efficienza energetica complessiva, ma anche la sostenibilità dell'edificio. Insieme ad altri fattori sono considerati la sostenibilità dei materiali da costruzione dell'edificio, l'impatto idrico, l'illuminazione naturale, il comfort acustico e le misure per la protezione dal gas radon. Per tutte le nuove costruzioni è già prescritta la classe CasaClima B e quindi per questo standard non è previsto il bonus energia. 

Altra novità: il bonus cubatura per gli edifici esistenti può essere applicato non solo nei casi di un miglioramento dell'efficienza energetica ad almeno classe CasaClima C, ma anche nei casi in cui con la certificazione CasaClima R, prevista per le ristrutturazioni, si raggiunga un miglioramento dell'efficienza energetica dell'edificio. Nelle zone per insediamenti produttivi il bonus energia si applica per edifici esistenti che non siano alloggi di servizio e che rispondano ai requisiti del bonus (cubatura minima di 300 mc e costruzione prima del 2005).